Paolo Inglese

  • Palermitano, si laurea in Scienze agrarie a Palermo e si specializza in Agricoltura tropicale e subtropicale nell’Università di Firenze, nel 1985. Oggi è ordinario di Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree all’Università di Palermo, dove insegna nel corso di Studio di Scienze e Tecnologie agroalimentari di cui è coordinatore. Dirige il Centro Servizi del Sistema museale di Ateneo. Studia i meccanismi che regolano la qualità della frutta in specie mediterranee e tropicali. Ha lavorato in Università come UCLA e UC Davis in California, Ben Gurion University di Beer Sheva, in Israele e collabora con la FAO. Sono gli studi sul ficodindia quelli ai quali è più legato il suo lavoro, grazie a una passione nata fin dall’inizio della sua attività scientifica, condivisa con ricercatori di tutto il mondo riuniti in una rete costruita dalla FAO nel 1993, di cui è stato più volte coordinatore.

Articoli

I più visti

Gattopardo