Simonetta Trovato

  • Romana di nascita, ma se l’è scordato subito, visto che è cresciuta tra il mare del Ragusano, la cupola del Brunelleschi e la banlieue parigina. Poi è arrivata a Palermo e si è fermata. Il Giornale di Sicilia è casa e famiglia - ormai i più anziani la chiamano SIT - visto che è una cronista culturale da tempo ormai vetusto. Ama e odia il teatro, ma non sarà mai una drammaturga perché le piace stare da quest’altra parte; non può vivere lontano dal mare, cerca di tornare a Parigi quando può, sa che il camembert fa ingrassare ma lo mangia appena lo annusa. Per lavoro il cellulare è la sua magnifica ossessione, compagno infallibile degli uffici stampa che cura ormai da tanti anni: dalle mostre ai singoli artisti all’ultima avventura in cui si è tuffata senza paracadute, Palermo Capitale Italiana della Cultura.

Articoli

Simonetta Trovato
Simonetta Trovato
Simonetta Trovato
Simonetta Trovato
Simonetta Trovato
Gattopardo